Associazione Erika Associazione Seva Studio Marcolongo Marcolongo en San Miguel de Tucuman Museo dell'Emigrazione Veneta su Facebook Marcolongo su Facebook
Menu
Cerca
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of InBox Solutions (http://www.inboxsolutions.net)
Articoli > Raduni > 3 raduno in Italia - 24 Agosto 2003 > Rassegna Stampa: Il Gazzettino
Rassegna Stampa: Il Gazzettino
Pubblicato da Webmaster il 12/8/2005 (1946 letture)

IL GAZZETTINO - 15 Gennaio 2003
SAN GIORGIO IN BOSCO
Terzo raduno dei Marcolongo

(G.C.) Il sindaco Leopoldo Marcolongo , ideatore e instancabile organizzatore dell'iniziativa, si è già preso avanti ed ha predisposto al meglio ogni cosa. Per il terzo raduno della famiglia Marcolongo -Marcolungo che, come di consueto si terrà a Foza sull'Alpiano di Asiago, il 24 prossimo agosto, ha già preparato e fatto giungere a mezzo posta elettronica e ordinaria le schede di adesione. Anche il programma è stato definito nei dettagli. Ci sarà l'annullo postale e un concorso per preparare l'inno della famiglia.


IL GAZZETTINO - sabato 2 agosto 2003
SAN GIORGIO IN BOSCO
I Marcolongo -Marcolungo si ritrovano a Foza

(G.C.) E' una Dinasty nostrana e il sindaco Leopoldo Marcolongo è ideatore e organizzatore dell'iniziativa. Per il terzo raduno della famiglia Marcolongo -Marcolungo che, come di consueto si terrà a Foza sull'Alpiano di Asiago, il 24 agosto, il primo cittadino di San Giorgio ha inviato le schede di adesione ed ha definito il programma: già si possono prenotare foto e videocassette, oltre al pranzo. Verranno premiati il più giovane, il più anziano e il più lontano geograficamente del ceppo dei Marcolongo e Marcolungo. Tra le novità del terzo raduno di questa numerosa stirpe l'annullo postale e un concorso per un "Inno della famiglia" per il quale si cercano già candidati per preparare testo e musica. I nuclei sono concentrati principalmente nel Nord Italia, con punte significative nelle province di Padova, Verona, Vicenza, Torino, Milano, Treviso, Venezia. Ma vi sono anche molti emigrati.


IL GAZZETTINO - sabato 13 agosto 2003
RADUNO INTERNAZIONALE DEI MARCOLONGO A FOZA. Domenica 24
Prima festa familiare in Italia con annullo postale filatelico

Foza
(L.P.) Grandi preparativi a Foza per il 3° raduno internazionale dei Marcolongo, in programma domenica 24 agosto, prima festa familiare in Italia che avrà l'onore di un annullo postale filatelico. Il Comune e il comitato organizzatore, affiancati dalla parrocchia e dalle varie associazioni locali, hanno deciso di celebrare quest'anno una particolare ricorrenza, ossia il "5° Centenario della nascita delle Famiglie dei Marcolongo 1503-2003" che da questo paese dell'Altopiano hanno avuto lontana origine. Come risulta infatti dai documenti notarili dell'epoca e dei secoli successivi, la presenza dei Marcolongo è stata determinante nella storia e nello sviluppo della comunità di Foza.

Analizzando i numerosi documenti riportati, vi troviamo infatti Marcolongo sindaci, decani, massari, parroci ed eremiti oltre che validi agricoltori, artigiani, commercianti, boscaioli e pastori. Tra questi numerosi personaggi, va ricordato l'Eremita Fra Gaspare Marcolongo che dedicò 40 anni della sua vita alla Comunità di Foza.

Con il passare dei secoli e con il fenomeno delle grandi emigrazioni, anche le numerose famiglie Marcolongo, che costituivano gran parte della Comunità di Foza, presero il via verso altre regioni italiane, verso altre nazioni europee, verso l'America del Nord, del Sud e verso l'Australia.

Solo il 31 agosto 1997, per iniziativa e merito del comitato presieduto da Leopoldo Marcolongo, sindaco di San Giorgio in Bosco (Padova), si è tenuto qui a Foza il 1° Raduno delle famiglie che ha avuto larga partecipazione. A questo primo incontro è seguito ancora più numeroso il 2° Raduno tenutosi il 27 agosto 2000.

In coincidenza con il 3° Raduno del prossimo 24 agosto, per il quale è prevista una grande partecipazione a livello nazionale e con l'arrivo di famiglie provenienti dall'Argentina, il Ministero delle Poste ha autorizzato uno speciale annullo postale filatelico. L'originale bozzetto, è stato realizzato dal professor Valentino Marcolongo "Steller", titolare della galleria d'arte "Steller Antichità" di Asiago.

L'opera grafica rappresenta una piacevole icona del passato di Foza. Sullo sfondo dell'ameno, piccolo villaggio di Foza, com'era prima della Grande Guerra, compare in primo piano un caratteristico personaggio vestito da elegante pastore montanaro, con ampio cappello e mantello dal cui bavero ne esce come una spirale che lo avvolge, il cognome Marcolongo.


Domenica, 24 Agosto 2003
TERZO RADUNO INTERNAZIONALE DEI MARCOLONGO AD ASIAGO CON UN NUOVO SPECIALE ANNULLO POSTALE FILATELICO

(G.C.) Pronto lo speciale annullo postale filatelico per il 3. raduno internazionale dei Marcolongo che si terrà oggi a Foza, sull'altopiano di Asiago. L'iniziativa, autorizzata dal Ministero delle Poste, celebra il 5° centenario dell'origine dell'antico casato. Il disegno dell'annullo è stato realizzato in famiglia: è, infatti, opera di Valentino Marcolongo "Steller". Dunque i preparativi per la festa fervono e anche il sindaco di San Giorgio in Bosco Leopoldo Marcolongo è coinvolto in prima persona in qualità di presidente del comitato organizzatore, in stretta collaborazione con la parrocchia e le associazioni. Verranno anche dall'estero i membri delle famiglie dei Marcolongo per essere presenti a questa singolare ricorrenza. Quest'anno si commemora il quinto centenario della nascita del ceppo (1503-2003) e documenti notarili e d'archivio testimoniano che la presenza dei Marcolongo è stata determinante nella storia e nello sviluppo sociale, civile e religioso della comunità di Foza. Il primo raduno si è tenuto il 31 luglio 1997 e avviene con cadenza triennale. L'annullo filatelico rappresenta una piacevole icona del passato di Foza: sullo sfondo l'ameno villaggio prima della guerra del '15-'18 e in primo piano un personaggio caratteristico vestito da pastore montanaro dal cui bavero del mantello esce il cognome Marcolongo

  Print article Send article Add a file