La canzone dei Marcolongo
Categoria : 3° raduno in Italia - 24 Agosto 2003
Published by Webmaster on 12/8/2005
FOZA, ANNO 2003.

O Foza mia che stai fra le montagne
dispersa fra i boschi e le vallate
la quiete e la tranquillità son le tue qualità
ti abbiam lasciato ma ora siamo qua.

Che sarà, che sarà, che sarà
se con gioia oggi siamo tutti qua
siam contenti di abbracciarci e festeggiare in compagnia
da paesi e continenti in allegria.

Gente di forza e semplicità
che nella vita han superato molte avversità
il lavoro e la fatica son le loro qualità
e i Marcolongo sono ancora qua.

Che sarà, che sarà, che sarà
se con gioia oggi siamo tutti qua
siam contenti di abbracciarci e festeggiare in compagnia
da paesi e continenti in allegria.

Paese mio che stai sulla montagna
nel ciel le stelle stanno a vegliar
i nostri cari affetti che oggi stiamo a ricordar
una preghiera a loro noi innalziam.

Che sarà, che sarà, che sarà
se con gioia oggi siamo tutti qua
siam contenti di abbracciarci e festeggiare in compagnia
da paesi e continenti in allegria.

-

Da idea di Paola Cappellari
Testo di Gigliola Marcolongo
Adattamento musicale di Giorgio Cecchetto